fbpx

IL RUOLO DEL CELEBRANTE: LA PARTECIPAZIONE ATTIVA

mm

Matteo Ferraldeschi

Matteo Ferraldeschi è nato a Marsciano (PG) nel 1971. Frate Minore dal 1999 e Sacerdote dal 2006, ha studiato Canto Gregoriano presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra in Roma, ove è stato allievo dei Maestri: Alberto Turco, Daniel Saulnier, Nino Albarosa e Franz Karl Praßl per il Canto Gregoriano; e dei Maestri Walter Marzilli e Valentino Miserachs Grau per la Musica Corale e la polifonia romana. Nel 2013 ha conseguito il Diploma of avanced studies in Paleografia e Semiologia Gregoriana presso la Scuola Universitaria di Musica di Lugano, ove ha studiato con i Maestri: Giovanni Conti, Fulvio Rampi, Giacomo Baroffio, Angelo Rusconi, Alexander Schweitzer e Johannes Berchmans Göschl. Ha frequentato inoltre il quinquennio di Canto Gregoriano dell'Associazione Internazionale Studi di Canto Gregoriano (AISCGre) – sezione Italiana – con sede in Cremona, e il seminario estivo triennale per direttori di Coro, dell'Associazione Italiana Santa Cecilia, tenuto dal Maestro Walter Marzilli. Già Direttore del Coro-Guida Mater Ecclesiae delle Celebrazioni Liturgiche presiedute dal Sommo Pontefice, e cantore della Cappella Musicale Giulia della Basilica Vaticana, è fondatore e docente dei Corsi estivi di Canto Gregoriano ad Assisi e all'Abbazia Imperiale di Farfa in Sabina. Alla morte dell'amato confratello e Maestro, P. Antonio Giannoni, avvenuta nell'ottobre 2013, gli è succeduto alla direzione del Coro Laudesi Umbri di Spoleto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *