AA.VV: Canti Popolari dell’Emilia-Romagna elaborati per Coro (Ed. digitale)

10,00

Le elaborazioni pubblicate sono corredate da una breve scheda informativa e fanno già parte del repertorio di alcuni cori regionali: non sono quindi una proposta o un voler calar dall’alto la penna di  alcuni compositori; ma poiché derivano da un materiale che gli stessi cori hanno provveduto a recuperare,  la realizzazione di questo  volume nasce più come testimonianza di quel rapporto diretto tra compositore e coro che nel mondo amatoriale (e non solo) e davvero in grado di produrre lavori musicali che poi effettivamente passino dalla carta all’esecuzione e che in parte possono tracciare addirittura la stessa storia dei cori esecutori.

Categoria:

Descrizione

I Quaderni di “Farcoro” nascono dall’esigenza di dare uno spazio specifico alla pubblicazione di materiale musicale e per meglio far conoscere quel lavoro di ricerca che fin dalla sua nascita impegna l’Associazione regionale A.E.R.CO nella valorizzazione del patrimonio musicale della regione Emilia-Romagna.

Questo primo numero contiene una raccolta antologica di composizioni di alcuni musicisti (Fedele Fantuzzi, Francesco Sacchi e Giorgio Vacchi) che ripropongono in veste di elaborazione corale testi e melodie conosciuti attraverso la ricerca nel campo del canto popolare regionale e descriventi una traiettoria territoriale che va dall’area padano­ appenninica del bolognese fino a quello piacentino.

Si vuole dare quindi testimonianza ad una cultura, quella gramscianamente definibile come subalterna, che è destinata ad essere schiacciata dalla cultura (si fa per dire) della massificazione dell’informazione, del comportamento e perfino della creatività; una cultura che, a causa di ciò, si propone con un linguaggio e un contenuto di valori che possono apparire assai lontani o destinati a divenire reperto etnomusicologico se non sono riproposti in maniera partecipe e consapevole dall’elaboratore e dal gruppo degli esecutori.

L’attività che più avvicina al dato originario chi di quella cultura ha solo tutt’al più ricordi e la ricerca che nella nostra regione fu iniziata da Giorgio Vacchi ed e tuttora uno dei programmi dell’associazionismo della nostra regione.

La ricerca ha col tempo coinvolto un numero sempre maggiore di persone, direttori e cori; questo fermento aggregante attorno all’iniziativa (e di conseguenza ‘farcoro’) e l’allargamento a macchia d’olio del terreno di indagine hanno consentito la formazione di un corpus oggi di ampie dimensioni da cui i cori attingono per il proprio repertorio.

Le elaborazioni pubblicate sono corredate da una breve scheda informativa e fanno già parte del repertorio di alcuni cori regionali: non sono quindi una proposta o un voler calar dall’alto la penna di  alcuni compositori; ma poiché derivano da un materiale che gli stessi cori hanno provveduto a recuperare,  la realizzazione di questo  volume nasce più come testimonianza di quel rapporto diretto tra compositore e coro che nel mondo amatoriale (e non solo) e davvero in grado di produrre lavori musicali che poi effettivamente passino dalla carta all’esecuzione e che in parte possono tracciare addirittura la stessa storia dei cori esecutori.

La proposta semmai e quella di chiedere al coro attraverso la ricerca di diventare un tramite consapevole del processo di elaborazione che consente di trasformare le esecuzioni in qualcosa di vivo e in grado di comunicare con l’ascoltatore.

L’A.E.R.CO. ha sempre guardato con occhio di particolare riguardo lo studio della cultura “locale”, perché ritiene che uno dei cardini dell’associazionismo sia quello di una cooperazione che aiuti a trovare all’interno di ogni singola realtà corale una propria identità che possa prendere l’avvio da questa particolare finalizzazione.

Desidero ringraziare in particolare Giorgio Piombini per il consueto paziente lavoro di redazione e Giorgio Vacchi che si è sobbarcato il non lieve compito di trascrivere buona parte del materiale manoscritto con programma software.

Pier Paolo Scattolin

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “AA.VV: Canti Popolari dell’Emilia-Romagna elaborati per Coro (Ed. digitale)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *